Quali sono i costi per una casa in affitto per studenti universitari a Bologna?

Bologna è una delle più importanti città universitarie italiane, sede di un ateneo conosciuto in tutto il mondo, tra i più antichi d'Europa. Ogni anno arrivano nel capoluogo emiliano migliaia di studenti fuori sede, che si preparano a cominciare i corsi a Bologna e che, ovviamente, necessitano di un alloggio in cui stare durante la permanenza universitaria.

I costi di una casa in affitto a Bologna sono piuttosto vari e oscillano tra i 400 euro, per una stanza singola in appartamento, e gli 800 euro per un appartamento singolo in città, non troppo grande, nei pressi delle facoltà di riferimento, a cui vanno aggiunte le spese.

 

L'affitto di un appartamento o camera in residence può essere vantaggioso?

Un costo sicuramente elevato, ma l'affitto di una casa non è l'unica soluzione per gli studenti fuori sede che decidono di seguire i corsi a Bologna, perché esiste anche la possibilità di prendere in affitto un appartamento o una stanza in un residence, situato nelle immediate vicinanze dell'ateneo o, comunque, in posizione comoda per usufruire del servizio dei mezzi pubblici della città.

I monolocali sono la soluzione perfetta per gli studenti, che al prezzo di una stanza in affitto possono avere le comodità di un appartamento completo, a pochi passi dal centro e dalla stazione centrale di Bologna, da cui partono i mezzi per raggiungere le diverse facoltà della città.

Sicuramente la scelta di una stanza in un appartamento in condivisone, o di un mini appartamento, all'interno di un residence è la soluzione più vantaggiosa per gli studenti fuori sede a Bologna, perché si ha la possibilità di vivere in un contesto abitativo comune, mantenendo la propria indipendenza e usufruendo dei servizi tipici di assistenza dei residence.

La tranquillità di un appartamento all'interno di un contesto residenziale dotato dei servizi utili è particolarmente importante per gli studenti, che trascorrono al maggior parte del loro tempo a studiare e non hanno la possibilità di dedicarsi all'amministrazione domestica.

Abitare in residence permette anche di risparmiare sui costi: al contrario di una casa in affitto con regolare contratto, infatti, le spese di luce, gas e riscaldamento sono solitamente incluse nel canone d'affitto, senza doversi preoccupare di scadenze o ulteriori pagamenti che richiedono tempo e che, a conti fatti, rischiano di far aumentare il costo complessivo del mantenimento dell'abitazione.

La convenienza di un appartamento o stanza per studenti in un residence nei pressi del centro della città, quindi, è notevole sotto diversi punti di vista.

Il Residence Galaxy a Bologna offre la possibilità di affittare appartamenti o stanze per studenti e offre servizi vantaggiosi tra cui quello della navetta gratuita per le principali destinazioni della città.

Scroll to Top

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies.